intestazione.jpg, 31 kB

Scuola

>>

Scuola Secondaria di I° Grado

>>

Ulteriori conoscenze e competenze

Le attività scolastiche non si esauriscono nell’apprendimento della lettura, della scrittura e dell’aritmetica. Basti pensare a quanto spazio viene dato nella scuola alle conoscenze storiche, geografiche e scientifiche e alle attività espressive. A questi tipi di apprendimento negli allievi con sindrome di Down non sono state dedicate adeguate ricerche scientifiche. L’interesse primario, come abbiamo visto è andato all’apprendimento della lettura e della scrittura (e in subordine all’aritmetica). L’esperienza suggerisce che anche a questo proposito la realtà è estremamente differenziata non solo perché le dotazioni intellettuali nella sindrome di Down sono molto varie (ed esse condizionano notevolmente gli apprendimenti), ma anche perché cruciale per l’apprendimento delle nozioni storiche, geografiche e scientifiche è l’aiuto che viene fornito a scuola dagli insegnanti e a casa dai familiari. Nei casi migliori l’apprendimento avviene attraverso la mediazione dell’adulto che in relazione con l’allievo con sindrome di Down motiva all’apprendimento e semplifica i testi da studiare.
Nel passaggio dalla scuola primaria a quella secondaria di I° grado c’è di norma un progresso anche nelle capacità di studio e nell’autonomia, ma esso quasi sempre viene vanificato dal fatto che gli argomenti da studiare sono più complessi e in definitiva l’aiuto esterno è sempre necessario.
Per quanto riguarda le attività espressive e artistiche il ragazzo con sindrome di Down manifesta spesso una buona motivazione per la musica, la danza le attività di drammatizzazione. Egli è aiutato dalle sue buone capacità imitative.

Judo Ravenna, edizione 2007, manifestazione internazionale dello sport come integrazione

Piazza Caduti per la Libertà 21 48121 Ravenna Tel. 0544.249128 Fax 0544.249149

intera.jpg, 3 kB